83 Views |  Like

Serata Puccini

Villa Cuturi - Marina di Massa
3 luglio 2020

“Serata Puccini”

Viaggio nelle più belle arie e duetti d’amore del compositore toscano.

Renata Campanella, soprano
Domenico Menini, tenore
Stefano Giaroli, pianoforte
 
Amici della Lirica, concerto con il soprano Renata Campanella

Renata Campanella – Soprano

Nata a Catania, si è laureata con il massimo dei voti in canto all’Istituto Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania affiancando agli studi musicali il Corso di Laurea in Lettere Moderne. Ha approfondito lo studio del repertorio operistico con i maestri Alain Billard, Enza Ferrari. Ha frequentato l’Accademia Verdi – Toscanini di Parma e l’Accademia Lirica di Osimo diretta dal M° Sergio Segalini.

È vincitrice e finalista in prestigiosi Concorsi Lirici Internazionali tra i quali il Concorso Lirico Internazionale Illica, il Concorso Internazionale “Città di Lucca – Giacomo Puccini, il Concorso lirico “Città di Ferrara, il “G. Martinelli – A. Pertile” di Montagnana (PD), il Concorso Internazionale “Gaetano Fraschini” di Pavia, il “Flaviano Labò”, il “GianBattista Viotti”, il “Voci Verdiane” 2013.

Fra i principali ruoli interpretati sono da menzionare: Rosina ne “Il barbiere di Siviglia” di G. Rossini a Lecco; Donna Anna nel “Don Giovanni” di W.A .Mozart al Rome Festival e al Pafos Aphrodite Festival Cyprus 2016; La Contessa nel “Le nozze di Figaro” di W.A. Mozart al Teatro Asioli di Correggio (RE); Violetta ne “La Traviata” di G. Verdi al Teatro Ponchielli di Cremona; Suzel nel “L’Amico Fritz” a Cengio (Sv); Mimì nel “La Bohème” di G. Puccini al Teatro Asioli di Correggio (RE), al palazzo S. Sebastiano di Mantova e nella Stagione Estiva Ferrarese ad Arezzo e a Castell’Arquato (PC), con la regia del maestro Rolando Panerai; Suor Angelica in “Suor Angelica” di G. Puccini al Museo del 900 di Milano; Cio – Cio San in “Madama Butterfly” di G. Puccini a Ferrara ed a Pavia; Floria Tosca in “Tosca” di G. Puccini a Pavia, al Teatro dei Marsi di Avezzano, al Teatro “Maria Caniglia” di Sulmona; “Aida” di G. Verdi Magnetic Festival 2017 (Isola D’ Elba). Leonora ne “Il Trovatore” di G. Verdi al Teatro Comunale di Ferrara e nel Novembre 2017 al Teatro Magnani di Fidenza; Abigaille nel Nabucco di G.Verdi al Festival Verdi 2017 ed al Teatro Città di Legnano. Aida di G. Verdi Magnetic Festival 2017 (Isola D’ Elba). Ha collaborato con Carla Fracci cantando nello spettacolo “Amleto Principe del sogno”, balletto di Beppe Menegatti su musiche di Dmitri Shostakovich al Teatro Municipale di Piacenza. In occasione delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di V. Bellini, ha partecipato all’ allestimento dell’opera “Adelson e Salvini” ed all’ incisione del CD “Omaggio a Bellini” prodotto dalla Fondazione Bellini Festival. Recentemente ha cantato in concerti in onore dei maestri Renato Bruson e Rolando Panerai. Con l’Ensemble Nuove Musiche ha cantato rivisitazioni di liriche verdiane da camera per l’inaugurazione del Bicentenario Verdiano a Busseto proseguendo, con lo stesso ensemble, una tournée europea iniziata dall’ Estonia.

Domenico Menini – Tenore

Nel 2013 è scelto dal M° Daniel Oren per interpretare Ismaele in Nabucco al Teatro Verdi di Salerno e al Teatro dell’Opera di Tel Aviv; in seguito al successo di queste produzioni viene successivamente riconvocato per ricoprire altri ruoli primari nei suddetti teatri nelle opere La Bohème, Otello, Turandot, Manon Lescaut.

Si esibisce in numerosi festival ed eventi culturali in Australia, Singapore, Uzbekistan, Libano, Uruguay, Francia, Germania, Lussemburgo, Belgio, Bulgaria, Bielorussia e Finlandia. 

Dal 2011 è protagonista e promotore dell’ensemble Straviarte Phora in numerosi concerti in importanti realtà europee, tra cui il Teatro dell’Opera di Lille in Francia, il Teatro Baroque del Castello dei Principi Chimay in Belgio, il Castello Imperiale Festetics Keszthely e di Godollo in Ungheria.

Nato a Belluno, approda agli studi classici studiando chitarra e si diploma in canto lirico al conservatorio di Cesena studiando con il soprano Raffaella Benori. 

Perfeziona tecnica vocale e repertorio operistico con i tenori William Matteuzzi ed Ernesto Palacio e con il coach Richard Barker.

Domenico Menini ha ricevuto i premi: “Ebe Stignani” e “Pia Tassinari” al Teatro Masini  di Faenza (2008-2014) e “Beniamino Gigli” a Helsinki (2013).